lunedì 18 ottobre 2010

11 Santillana del Mar - Comillas

Km 26 Tempo: 7 ore compreso le soste
     Difficoltà: Media
10 agosto 2010

Siamo partiti d'albergo alle ore 8,15 dopo un'abbondante colazione, fatti i 3km per tornare al paese chiediamo alle poche persone che ci sono in giro dove riprende il cammino, ma non sanno darci l'indicazione, non ci sono ne frecce ne conchiglie da seguire. Dopo essere andati avanti e indietro per il paese per ben 2 volte finalmente troviamo la strada. Santilana è proprio un bel paesino a quest'ora c'è poca gente in giro e si apprezza di più. Usciti dal paese camminiamo su una strada asfaltata in continuo saliscendi fino a Ore-na, poi saliamo fino alla chiesa di San Pedro, superata la chiesa la strada scende sul fondovalle, alla nostra destra ci sono delle stalle con delle mucche, sono diverse dalla pezzata d'Oropa sono molto più alte ma molto più magre e mi incanto sempre a guardarle sembrano delle caricature. Arrivati alla carretera ci teniamo verso destra e attraversiamo il paese di Caborrendondo. Usciti dal paese e dopo aver percorso tratti della carretera molto suggestivi, scendiamo a destra su una stradina fino ad arrivare alla chiesa di San Martin . Ci fermiamo una decina di minuti a bere dell'acqua e si riparte verso Cobreces, sono già le ore 11,30 e dobbiamo arrivare in paese prima che chiudano i negozi di alimentari, non abbiamo più provviste nello zaino e la fame inizia a farsi sentire, nonostante l'abbondante colazione. Costeggiamo la chiesa sulla destra e dopo aver superato le case della bella valletta di San Martin de Ciguenza continuiamo a tenere la destra vagando su varie vie fino ad salire fino a Cobreces. Sbucati sulla strada alla nostra sinistra troviamo un piccolo negozio di alimentari che purtroppo non ha il pane, Alessandro si dirige su indicazioni del negoziante a cercare una panetteria ma purtroppo neanche quella non ha più pane, compriamo delle provviste e ci dirigiamo verso la chiesa, passiamo vicino al monumento al pellegrino e cerchiamo un posto all'ombra per pranzare. Dopo varie ricerche decidiamo di mangiare lungo il cammino su un marciapiede abbastanza largo all'ombra di un muro.
Ale telefona a Simone e Marco vuole sapere dove sono e se pensano di raggiungerci questa sera, sicuramente si sente un po' solo con me e Gianni. Superate le case prendiamo una stradina sulla sinistra che scende inoltrandosi nel bosco fino ad arrivare a una strada sterrata che seguiamo , arrivando alla carretera, in questo tratto dobbiamo fare molto attenzione alle frecce, superiamo diversi incroci, quando finisce la strada bianca e arriviamo vicino al cimitero e dopo il camping prendiamo a sinistra la pista ciclabile che porta sino a La Iglesias. Passiamo vicino alla chiesa, costeggiamo un Campamento juvenil ed arriviamo al centro del paese di Pando, da qui scendiamo a destra e subito dopo prendiamo una strada che sale a sinistra nel bosco, superiamo Concha,siamo di nuovo in discesa la strada arriva sulla carretera all'altezza di un ponte, proseguiamo a sinistra entrando nel borgo antico di Comillas. Ci dirigiamo verso l'albergue dei pellegrini, che è completo, ritorniamo in paese all'ufficio informazioni per cercare un posto dove dormire,dicono che in città è tutto completo, ci conviene proseguire con l'autobus a San Vincente de la Barquera e domani mattina tornare indietro con l'autobus per riprendere il cammino da qui. Alessandro non vuole demordere e cerca Simone al telefono per spiegare la soluzione, ma con sua sorpresa scopre che lui e Marco sono qui al rifugio e stanno contrattando per farci dormire tutti li. Ritornati al rifugio la sistemazione è, i ragazzi comprano 3 materassini da mare e dormono nella zona giorno al piano di sotto e io e Gianni non si sa come si sono liberate 2 brande e dormiamo in mansarda .Dopo la doccia e il bucato alle ore 20 andiamo a cena in paese. Alessandro e felice, è di nuovo insieme ai ragazzi e io sono felice per lui ma sono anche molto stanca. Dopo cena facciamo quattro passi in paese ma io e Gianni torniamo presto al rifugio e andiamo a dormire. Oggi abbiamo fatto 26 km.






















Nessun commento:

Posta un commento